GUIDONIA – Case popolari, assegnati altri due alloggi in tre settimane: è record

Consegnate le chiavi a due fratelli italiani e ad una coppia italo-romena. Gli inquilini della Torre hanno impedito le occupazioni degli appartamenti vuoti

Sei case popolari assegnate in tre settimane, le ultime due tra ieri e oggi nella “Torre” di proprietà dell’Ater grazie agli altri inquilini che hanno evitato l’occupazione degli immobili liberi.

E’ un record quello stabilito dall’Ufficio Casa del Comune di Guidonia Montecelio che il 30 agosto scorso ha iniziato a consegnare le chiavi di alloggi liberi alle famiglie aventi diritto inserite in graduatoria.

Ieri, mercoledì 21 settembre, con la determina numero 61 – CLICCA E LEGGI IL DOCUMENTO ORIGINALE – la dirigente Paola Piseddu e il funzionario Marco Quaranta hanno assegnato il quinto alloggio a Egidio S., 44enne italiano, diciottesimo in graduatoria con 12 punti, ora in terza posizione dopo l’ultimo aggiornamento.

All’uomo, che aveva presentato domanda per la casa popolare il 9 settembre 2011, sono state consegnate le chiavi di un appartamento nel grattacielo Ater di dieci piani di via dei Mughetti 2, nel quartiere di Colle Fiorito, dove abiterà insieme al fratello.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Feste patronali, 1.500 euro a Setteville e 5 mila a Guidonia

Oggi, giovedì 22 settembre, con la determina numero 62 – CLICCA E LEGGI IL DOCUMENTO ORIGINALE – il dirigente Piseddu e il funzionario Quaranta hanno assegnato il sesto alloggio sempre nel grattacielo di via dei Mughetti. I nuovi inquilini sono il 61enne italiano Luigi G. e la compagna Elena F., 20esimi in graduatoria con 12 punti, dopo aver presentato domanda per un alloggio Erp il 4 gennaio 2018.

Procede dunque a ritmi serrati la consegna delle case popolari agli aventi diritto.

Mercoledì 14 settembre erano state consegnate le chiavi del quarto appartamento di 100 metri quadrati nello stabile di via delle Ginestre 26, a Colle Fiorito. (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO).

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Impianti sportivi, via al bando per l'assegnazione temporanea

L’assegnataria è Ines P., italiana di 45 anni, quattordicesima in graduatoria con 12 punti, che aveva presentato domanda per un alloggio di Edilizia residenziale pubblica il 27 dicembre 2011.

In precedenza erano state consegnate le chiavi di alloggi Erp a Maurizio D., 58enne italiano, sposato e padre di un figlio, primo con 15 punti nella graduatoria (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO), a Carmelina C., italiana di 75 anni, decima in graduatoria con 13 punti (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO), e infine a Giuseppina B., italiana di 75 anni, settima in graduatoria con 13 punti (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO).

Tra il 2015 e il 2022 a Guidonia Montecelio non era stata assegnata neppure una casa popolare.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.