RIGNANO – Chiusa una frutteria, era frequentata da delinquenti

Licenza sospesa per quindici giorni

Nel pomeriggio di ieri, 8 febbraio, i carabinieri di Rignano Flaminio hanno notificato al responsabile della società che gestisce una frutteria il provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, ai sensi dell’art. 100 T.U.L.P.S., emesso dal Questore di Roma su richiesta degli stessi militari.

La richiesta è stata avanzata anche a seguito dei numerosi eventi delittuosi occorsi presso il citato esercizio commerciale, cui è seguita un’attività di controllo da parte dei carabinieri, consistita inizialmente in un’analisi documentale e successivamente nel riscontro di quanto emerso. Mediante servizi di osservazione e altre attività dedicate, che hanno permesso di acclarare che l’attività è abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose per l’ordine pubblico, per la moralità e il buon costume, oltreché per la sicurezza dei cittadini.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  PALOMBARA SABINA - La Carbonara di “Nonna Marghe” batte quella da 28 euro di Max Mariola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.