GUIDONIA - Tragedia del cielo, muoiono Giuseppe Cipriano e Marco Meneghello

I due ufficiali dell’aeroporto “Alfredo Barbieri” si esercitavano per il centenario dell’Arma Azzurra

Si chiamano Giuseppe Cipriano e Marco Meneghello le vittime della tragedia accaduta stamane, martedì 7 marzo, a Guidonia Montecelio (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

Il Tenente Colonnello dell’Aeronautica militare Giuseppe Cipriano, una delle due vittime

Il primo, classe 1975, è un Tenente Colonnello, il secondo, classe 1977, è Maggiore, entrambe piloti molto esperti in forza al 60esimo Stormo, il reparto dell’Aeronautica Militare dell’aeroporto di Guidonia “Alfredo Barbieri”.

Sul caso la Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo per ricostruire la dinamica esatta dell’incidente mortale che, fortunatamente, non ha provocato vittime civili.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, la tragedia si è consumata verso le 11,40.

LEGGI ANCHE  CANTERANO - Elezioni, Giorgio Catarinozzi è il nuovo sindaco

I due ufficiali dell’Aeronautica si erano appena alzati in volo alla guida di due aerei Piaggio Siai 208 insieme ad altri due colleghi che viaggiavano su altri due velivoli dello stesso tipo.

I quattro piloti erano impegnati nelle esercitazioni per la manifestazione del 28 marzo prossimo a Roma in occasione del centenario della fondazione dell’Aeronautica militare.

Al momento sono ignote le cause dell’incidente, ma non si esclude che i due velivoli siano entrati in collisione durante la manovra.

Un aereo è precipitato nel campo adiacente a viale Roma nei pressi del Centro commerciale “La Triade”. Il secondo velivolo si è schiantato vicino alle case in piazzale degli Anemoni, nel centro abitato di Colle Fiorito, sull’autovettura di proprietà di Fabrizio Fiore.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Sovrappasso ferroviario, appalto aggiudicato all'unica ditta partecipante

Fabrizio Fiore, il sopravvissuto alla tragedia aerea avvenuta a Guidonia

Il 50enne è sopravvissuto alla morte, pochi attimi prima stava salendo infatti a bordo dell’auto (CLICCA E GUARDA IL VIDEO).

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e forze dell’ordine insieme ai sanitari del 118, oltre ai volontari delle associazioni di Protezione Civile “Nvg” e “VvAa”. Ma per Giuseppe Cipriano e Marco Meneghello non c’era più nulla da fare.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.