TIVOLI - Beatrice Ambrosi, la Video Editor è “Laureata eccellente”

La 26enne figlia dell’ex sindaco insignita del riconoscimento a “La Sapienza”

C’era un tempo in cui sognava di diventare un’insegnante e si emozionava davanti a film e spettacoli.

Quel sogno ha preso forma durante il cammino che l’ha condotta sulla strada giusta per lei raggiungendo il traguardo col massimo dei voti.

Beatrice Ambrosi di Villa Adriana, insignita del titolo di “Laureata eccellente” all’Università “La Sapienza”

Così lunedì 27 marzo, Beatrice Ambrosi di Villa Adriana, quartiere del Comune di Tivoli, è stata insignita del titolo di “Laureata eccellente” dell’Università “La Sapienza” di Roma nell’anno accademico 2020-2021 nell’ambito della decima edizione della Giornata del Laureato organizzata dalla Fondazione Roma Sapienza in collaborazione con l’Ateneo presso l’Aula magna del Palazzo del Rettorato (Leggi anche le storie di GIULIO PROIETTIdi Villanova di Guidonia e di DILETTA RUGGERIdi Mentana, di MARIKA MANNI di Castel Madama e di NICOLO’ CIARROCCHIdi Albuccione di Guidonia).

Beatrice, 26 anni il prossimo 18 aprile, Laurea triennale in Letteratura, Musica e Spettacolo da 110 e Lode conseguita nell’anno accademico 2018-2019 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, Laurea Magistrale sempre da 110 e Lode in Teatro, Cinema, Danza e Arti Digitali ottenuta nell’anno accademico 2020-2021, è stata premiata durante la cerimonia alla presenza della rettrice Antonella Polimeni, del presidente della Fondazione Roma Sapienza Eugenio Gaudio e del governatore della Banca D’Italia Ignazio Visco.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Acqua potabile, vietato innaffiare giardini e riempire piscine

Un meritato riconoscimento per la figlia di Piero Ambrosi, dipendente della Regione Lazio in pensione ed ex sindaco di Tivoli, e di Patrizia Antonietti, dipendente del Comune di Guidonia Montecelio, che ha frequentato le elementari dalle suore nella scuola San Francesco di Sales a Villa Adriana e le medie all’istituto Vincenzo Pacifici, sempre a Villa Adriana, per poi diplomarsi al Liceo Classico “Amedeo di Savoia” di Tivoli con votazione 87/100.

Conseguite le due Lauree, attualmente Beatrice Ambrosi frequenta un Master in Video Editing e Digital Storytelling presso la stessa Facoltà di Lettere e Filosofia a La Sapienza e sta iniziando il tirocinio presso una società di post-produzione video a Roma con l’obiettivo di specializzarsi come montatrice video.

Cosa rappresenta per te il titolo di “Laureata Eccellente”?

“Lo considero un bel traguardo e una bella ricompensa dopo tanti anni di studio e di sacrifici”.

Come si diventa “Laureata Eccellente”?

“Studiando, ma senza dimenticare di vivere e di coltivare la propria persona: non mi piace l’idea che si debba studiare e basta, bisogna crescere anche a livello personale”.

A chi dedichi il riconoscimento di “Laureata Eccellente”?

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - “Oratorio Cup”, Colle Fiorito vince il Campionato di calcio delle parrocchie

“Alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuta e ha assecondato questa passione. E non è scontato”.

Papà Piero cosa ti ha detto?

“Alla premiazione mi hanno accompagnata mamma e il mio fidanzato. Papà non ha usato tante parole, però era commosso”.

Al termine della scuola media cosa sognavi di diventare?

“Mi piaceva diventare professoressa e insegnare, e lo stesso sognavo anche al termine del Liceo.

Durante gli studi ho coltivato sempre la passione per il cinema, mi piaceva molto scrivere recensioni di film.

Poi ho conosciuto per caso il corso triennale in Letteratura, Musica e Spettacolo e da quel momento ho coniugato la passione per la letteratura con quella per lo spettacolo e per il cinema”.

Qual è il tuo futuro?

“Spero in un futuro sereno in cui potrò lavorare nella post produzione di video per i social e per la pubblicità. Certo, non mi dispiacerebbe montare anche un film”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.