MONTEROTONDO – Tre pusher in manette: spacciavano crack

L'operazione nella strada Vicinale del Pozzo

Arrestati dai carabinieri di Monterotondo tre pusher, due albanesi e un italiano. L’operazione è scattata nella strada Vicinale del Pozzo dove hanno controllato un’autovettura con a bordo due cittadini albanesi: sono stati trovati in possesso di 19 grammi di cocaina suddivisa in 30 confezioni pronte per lo spaccio. Nel frangente un italiano è subito scappato via verso casa dove a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 220 grammi di cocaina, suddivisa in 378 dosi. La droga, del tipo crack, è stata sequestrata.

Gli arrestati sono stati condotti in carcere. La droga, dal peso complessivo di 240 grammi, suddivisa in 408 dosi, è stata sequestrata e le successive analisi hanno confermato la natura della sostanza.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Tragedia alla stazione di Bagni, uomo travolto dal treno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.