TIVOLI – Pusher beccato nel parco, in casa nascondeva 7 chili e mezzo di droga

La Polizia arresta un 31enne pluripregiudicato italiano

Nella serata di giovedì 29 febbraio, nel corso dei servizi di pattugliamento e controllo del territorio, gli Agenti del Commissariato di P.olizia Distaccato “Tivoli-Guidonia” hanno tratto in arresto, a Tivoli Terme, un pluripregiudicato di 31 anni di Tivoli, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di circa 7 chili e mezzo di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana, oltre a 36 grammi circa di cocaina.

Sorpreso dalla Volante del Commissariato nei pressi di un parco pubblico della citata frazione tiburtina, alla vista dei poliziotti l’uomo tentava di allontanarsi abbandonando su un muretto la propria giacca.

Prontamente bloccato, i poliziotti recuperavano anche la sua giacca al cui interno veniva rinvenuta una scatola cilindrica con 20 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, marijuana e hashish, oltre a un panetto di hashish e a un’ulteriore busta contenente altre 13 bustine contenenti marijuana.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Nuovi marciapiedi in via Tiburtina, ci passano le carrozzine?

Nella conseguente perquisizione domiciliare sono stati trovati ulteriori riscontri alla stabile attività di spaccio esercitata dal 31enne con il rinvenimento complessivo, al termine delle attività di polizia giudiziaria, di oltre 7,5 chilogrammi di droga, occultata in vari ambienti della casa, oltre a materiale utile per il confezionamento, tra cui 2 bilance di precisione, una macchina sottovuoto, pellicola, un coltello con tracce di sostanza stupefacente e altro.

Tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, su disposizione del Pubblico Ministero di Turno presso la Procura della Repubblica di Tivoli è stato collocato agli arresti domiciliari.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.