GUIDONIA – “100 anni di Giacomo Matteotti”, dibattito in Comune sullo statista assassinato

Iniziativa dell'associazione "La Sesta Stella" sul delitto di uno dei primi martiri del Duce

Si terrà mercoledì 29 Maggio alle ore 18 a Piazza Giacomo Matteotti a Guidonia, l’incontro dal titolo “100 anni di Giacomo Matteotti”, in occasione del centenario del discorso alla Camera dei Deputati e della conseguente uccisione del Parlamentare considerato tra i primi martiri della dittatura fascista in Italia, al quale è intitolata la Piazza sede del Comune e centro della vita politica della Città di Guidonia Montecelio

L’iniziativa è organizzata dall’associazione “La Sesta Stella”, da sempre impegnata per la crescita culturale, sociale ed ambientale nel territorio, ed è patrocinata dall’amministrazione comunale.

Durante l’incontro si parlerà dei valori di Giacomo Matteotti, come il rifiuto della guerra, la necessità di una vera etica della politica al servizio del cittadino e il rifiuto di ogni dittatura, considerati dagli organizzatori ancora oggi valori fondanti ai quali fare riferimento.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Elezioni, l’ex sindaco di Gerano candidato al Consiglio comunale

All’evento partecipa il famoso Storico Mauro Canali, autore di numerosissime pubblicazioni e trasmissioni televisive sul periodo del ventennio fascista in Italia ed in particolare sulla figura di Giacomo Matteotti, e che attualmente ricopre la carica di curatore scienti-fico della mostra “Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della democrazia”, inaugurata il 29 febbraio 2024 a Palazzo Braschi a Roma e aperta fino al 16 giugno 2024.

Sarà anche l’occasione per presentare l’ultimo libro del Professor Canali, contenente documenti inediti e nuove scoperte sul delitto Matteotti e per proporre un successivo dibattito costruttivo sul lascito sociale e politico del grande statista.

Per ogni altra informazione, per l’Associazione si occupa dell’iniziativa il socio Giuliano Santoboni (347/5381452).

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.