Violentata in casa per 7 ore da un uomo conosciuto in chat

Notte di terrore per una 27enne di Sulmona: carabinieri a caccia dello stupratore

Agli investigatori ha raccontato di essersi fidata e di aver invitato a casa un uomo conosciuto sui Social. Un uomo che l’ha costretta a subire violenza sessuale per sette interminabili ore.

A denunciare lo stupro è una ragazza di 27 anni di Sulmona e sulla vicenda la Procura abruzzese ha aperto un fascicolo. Secondo quanto riferito ai carabinieri del Comando Compagnia di Sulmona, la ragazza avrebbe conosciuto l’uomo attraverso i social media e dopo aver chattato per mesi la 27enne ha deciso di invitarlo a casa a Sulmona dove vive da sola. Ma l’uomo l’avrebbe minacciata e costretta ad avere rapporti sessuali dalle 22 fino alle 5 del mattino quando si è dileguato.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - La terra trema, scossa di magnitudo 2.3

La giovane è arrivata in ospedale accompagnata dal padre e ai sanitari del pronto soccorso ha detto di avere subito abusi per sette ore e a quel punto è scattato il Codice Rosso ed è stato allertato il 112: i carabinieri si sono immediatamente attivati per rintracciare il presunto violentatore.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.