TIVOLI – Al via il compostaggio di Comunità, sconto del 30% sulla Tari

Agevolazioni per i cittadini di Tivoli Centro e Campolimpido che porteranno l’umido all’impianto

Asa Tivoli SpA annuncia che, dopo i virtuosi risultati raggiunti con il macchinario all’interno del parco di Malala, a Villa Adriana, prenderanno il via altre due compostiere di comunità, a Tivoli, in via Giuseppe Picchioni (vicino Istituto Comprensivo Tivoli II – I. Giordani e A. Baccelli), e a Campolimpido, in via Guerrino Libertucci.

Tale progetto di compostaggio di comunità è aperto ai residenti nel comune di Tivoli che vivono nel raggio di un km da ognuno dei due impianti. L’adesione al compostaggio è del tutto gratuita, consente l’iscrizione all’albo dei compostatori con contestuale sconto TARI del 30% per gli associati (per la quota variabile), ciò nel rispetto di quanto indicato all’art.22 comma 1 del Regolamento in materia approvato con D.C.C. n.41 del 29 giugno 2021, oltre alla possibilità di raccogliere e riusare il compost prodotto per le proprie piante, orti personali, collettivi e condominiali.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - "Donne al sicuro", così si affronta la paura del violento

Nello specifico i cittadini che aderiranno non conferiranno più l’umido come da calendario del Porta a Porta, ma lo porteranno direttamente presso la compostiera di comunità di riferimento.

L’amministrazione comunale e l’ingegner Francesco Girardi, Amministratore Unico di Asa Tivoli SpA, incontreranno in presenza la cittadinanza per informazioni circa le modalità di adesione, i vantaggi che porta, in termini ambientali ed economici, e il funzionamento, nelle seguenti date:

  • 27 aprile 2022 Tivoli (Via G. Picchioni) dalle 17.30 alle 18.30
  • 28 aprile 2022 Campolimpido (Via Guerrino Libertucci) dalle 17.30 alle 18.30
  • 4 Maggio Tivoli (Viale Picchioni) dalle 17.30 alle 18.30
  • 5 Maggio 2022 Campolimpido (Via Guerrino Libertucci) dalle 17.30 alle 18.30
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Rivoluzione Ecologista Animalista, Amedeo Amatizi è il nuovo Coordinatore cittadino

Il progetto è teso a produrre compost di alta qualità prevenendo a monte la produzione di rifiuti urbani. La diffusione di pratiche di compostaggio domestico e, in questo caso, di comunità hanno come obiettivo quello di ridurre la dipendenza del territorio comunale da impianti lontani e costosi.

Per info e Per info e adesioni scrivere a: compostaggio@asativolispa.it

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.