POSTE – Si potrà prelevare contanti con lo smartphone: ecco come

Il servizio di prelievo "cardless", attivabile attraverso le App Postepay e BancoPosta, è già disponibile in tutti i 435 ATM Postamat del territorio

Da oggi anche a Roma e Provincia sarà possibile prelevare contanti senza l’utilizzo della carta. La nuova funzionalità “cardless”, infatti, è disponibile presso tutti i 435 ATM Postamat operativi sul territorio di Roma e provincia e consente di prelevare denaro, facilmente e in pochi passaggi, utilizzando lo smartphone al posto della carta attraverso le APP PostePay e BancoPosta.

Il servizio “cardless”, che non sostituisce il prelievo automatico tradizionale, è un ulteriore soluzione tecnologica innovativa messa in campo da Poste Italiane per rispondere alle esigenze digitali di un settore di clientela sempre più ampio ed evoluto e per soddisfare il crescente bisogno di sicurezza e velocità nelle transazioni, mantenendo comunque al contempo anche la rete territoriale “fisica” per tutte le operazioni disponibili negli sportelli degli uffici postali.

LEGGI ANCHE  Giornata Mondiale dell’Alzheimer 2022

Utilizzare il nuovo servizio è semplice e veloce: il cliente dovrà accedere all’App Postepay o BancoPosta, selezionare la voce “Prelievo senza carta” e contestualmente premere il tasto 9 sul tastierino dell’ATM.

A quel punto sullo schermo del Postamat apparirà un QR Code che dovrà essere inquadrato tramite la fotocamera del proprio smartphone. Il cliente dovrà poi scegliere dall’elenco che appare sullo smartphone lo strumento dal quale prelevare denaro (abilitate al servizio anche tutte le carte prepagate o di debito Postepay), selezionare l’importo da prelevare e autorizzare l’operazione direttamente dal dispositivo inserendo il codice personale Poste ID o, se attivate, utilizzando la modalità “impronta digitale” o “riconoscimento del viso”.

Terminata la procedura il cliente potrà prelevare il contante e ottenere la ricevuta nella bacheca dell’App o eventualmente richiederla cartacea.

LEGGI ANCHE  Furto di acqua e luce, denunciati tre italiani

Disponibili sette giorni su sette e 24 ore su 24, sono circa 7 mila gli sportelli automatici di Poste Italiane già abilitati al servizio e installati sul territorio nazionale, anche nei comuni più piccoli. Gli ATM Postamat consentono anche di effettuare interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale. Lo sportello automatico può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, e dai possessori di carte Postepay.

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.