Energia solare in comune: dai Castelli Romani prima proposta taglia bollette

Unirsi per produrre e condividere l'energia prodotta dai pannelli fotovoltaici. La proposta dalla località Piani di Caiano di Rocca Priora. Domani 7 ottobre l'incontro per siglare l'accordo

Unirsi per produrre e condividere l’energia solare. Con questo obiettivo i cittadini della contrada Piani di Caiano, a Rocca Priora, puntano a costituire una “comunità energetica rinnovabile”. Primo passo: formalizzare l’associazione “Caiano solare – Aps”. Per tutte le informazioni e per le adesioni domani, 7 ottobre, il comitato di quartiere “Piani di Caiano” ha organizzato un incontro pubblico che si terrà alle 16,30 nella Sala del Consiglio Comunale di Rocca Priora.

Nella drammatica crisi energetica che stiamo vivendo – è l’invito rivolto a tutti dal direttivo del Comitato -, con un aumento vertiginoso delle bollette, è necessario trovare soluzioni che consentano a tutte le famiglie di far quadrare i conti”.

L’incontro sarà aperto con i saluti della Sindaca Anna Gentili, della Vicesindaca Carmen Zorani e dell’Assessore Gianluca Mastrella.

LEGGI ANCHE  Reddito di cittadinanza verso l'addio: sarà abolito entro il 2024

Interverranno poi il professor Raffaele Crispino (presidente del Comitato di quartiere Piani di Caiano), l’ingegner Biagio Di Pietra (Enea) , il dottor Emilio Sassone Corsi (Associazione “CER Caiano Solare – Aps”, la dottoressa Rossella Morello (PM Italia Group Srl), l’ingegner Mario Gamberale (Exalto Energy & Innovation Srl). Seguirà il dibattito.

Per approfondimenti

I cittadini-clienti possono oggi associarsi per produrre localmente, tramite fonti rinnovabili, l’energia elettrica necessaria al proprio fabbisogno, “condividendola”. L’energia elettrica “condivisa” beneficia di un contributo economico riconosciuto dal Gse (Gestore dei servizi energetici) a seguito dell’accesso al servizio di valorizzazione e incentivazione. Per le regole tecniche e informazioni dettagliate c’è il portale (clicca qui).

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.