FIANO ROMANO – Rubano il portafogli e prelevano al bancomat, presi

In un supermercato un cileno e un peruviano "borseggiano" una cliente: arrivano i carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Rieti, hanno arrestato un 39enne cileno ed un 28enne peruviano, poiché ritenuti presunti autori di un furto.

Subito dopo la segnalazione giunta al NUE 112, i Carabinieri diretti dal Capitano Carmine Rossi sono immediatamente intervenuti presso un supermercato di quel centro, appurando che ad una donna 60enne era stato rubato il proprio portafoglio.

Avuta la descrizione dei possibili autori, i militari hanno avviato subito le ricerche dei responsabili, sorprendendo i due uomini nei pressi di uno sportello bancomat di una banca, mentre stavano tentando di prelevare del contante utilizzando una carta di credito della malcapitata.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - "Operai a lavoro con 42 gradi sulla Tiburtina", la denuncia del candidato sindaco

I successivi accertamenti, hanno consentito di trovare anche l’autovettura utilizzata dai malviventi, all’interno della quale sono stati rinvenuti alcune spille e braccialetti, presunto provento di pregressi furti commessi dai due.

I due uomini sono stati, dunque, arrestati e tradotti presso la casa circondariale di Rieti, mentre la refurtiva è stata consegnata alla donna.

Il risultato, frutto dell’intensificazione dei servizi preventivi sul territorio, è ulteriore dimostrazione di quanto sia importante avvisare tempestivamente le forze dell’ordine e della capacità di reazione dimostrata dai Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, nella repressione di questa tipologia di reato.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.