“Vaccino efficace nei bambini”: un annuncio da prendere con le molle

Una sperimentazione su una platea ancora troppo esigua

Autorizzazione provvisoria

“Il vaccino è sicuro è efficace anche nei bambini dai 5 agli 11 anni”. Ad annunciarlo Pfizer e Biontech dopo una sperimentazione condotta su 2.200 soggetti compresi in questa fascia di età.

Il gigante Usa e il partner tedesco contano di presentare i loro risultati alle agenzie regolatorie di Stati Uniti ed Europa, Fda e Ema, entro la fine di settembre. L’eventuale autorizzazione provvisoria potrebbe arrivare già a ottobre negli Usa dove, su cinque casi di infezione, uno riguarda un minore.

Intanto Israele ha autorizzato la vaccinazione agli under 12 “a rischio significativo di malattia grave o di morte” utilizzando Pfizer al dosaggio più basso.

LEGGI ANCHE  COVID 19 Lazio Italia

In Italia virologi e immunologi preferiscono al momento non pronunciarsi: la sperimentazione su una platea di poco più di duemila giovanissimi sarebbe ancora troppo esigua per esprimere un giudizio adeguato.

Ad oggi nel nostro Paese si sono infettati 261mila bambini con meno di 9 anni, 14 sono stati i decessi. Tra 10 e 19 anni ci sono stati invece 480mila positivi e 19 vittime.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *