TIVOLI – Alluvione in Emilia Romagna, il Vescovo indice una colletta in tutte le chiese

"L'uomo ha sfruttato troppo la terra ed ora essa si ribella"

La proposta gli è arrivata da molti sacerdoti e fedeli.

Così il Vescovo di Tivoli e di Palestrina, Sua Eccellenza Monsignor Mauro Parmeggiani, indice per la giornata di Domenica 28 maggio, Solennità di Pentecoste, una Colletta per gli alluvionati dell’Emilia Romagna che si dovrà tenere in tutte le chiese della Diocesi di Tivoli e di Palestrina.

“E’ sotto gli occhi di tutti – ha detto il Vescovo – quanto accaduto in Emilia Romagna. Tanti hanno perduto la casa, il lavoro, i propri animali, i frutteti e i campi per molti anni non daranno più frutti.

Tanto sarà da ricostruire in una terra da sempre ospitale e industriosa, ma che forse l’uomo ha sfruttato troppo ed ora si ribella contro di lui”.

“Pertanto – ha continuato Monsignor Parmeggiani – chiedo che domenica prossima, Solennità di Pentecoste, in tutte le chiese si preghi per i fratelli e le sorelle colpiti dall’alluvione, per i defunti e per quanti sono rimasti senza nulla.

Alla preghiera chiedo che si unisca anche la sensibilizzazione durante le catechesi che si terranno nelle parrocchie nelle prossime settimane circa la necessità del rispetto e della cura per la terra e per il creato.

La lettura insieme di alcune parti dell’Enciclica di Papa Francesco Laudato Sii potrà essere di grande giovamento”.

Monsignor Parmeggiani ha inoltre aggiunto: “La gara di solidarietà ed aiuto reciproco che l’alluvione dell’Emilia Romagna ha scatenato non può lasciarci indifferenti.

Chiedo pertanto a tutti di contribuire generosamente alla colletta che indico per domenica 28 maggio in tutte le comunità parrocchiali della Diocesi di Tivoli e di Palestrina”.

Le offerte dovranno essere consegnate quanto prima agli Uffici Economato presso la Curia di Tivoli o di Palestrina affinché poi siano fatte pervenire tramite la Caritas Italiana a quanti sono stati vittime dell’alluvione e delle esondazioni e ai quali, in questo tempo di emergenza, desideriamo essere vicini e solidali.

Le offerte potranno essere anche devolute sui seguenti conti:

DIOCESI DI TIVOLI – IBAN: IT49 N087 1639 4500 0000 7071 823

DIOCESI DI PALESTRINA – IBAN: IT16 V087 1639 3200 0000 1051 525

Con CAUSALE: EMERGENZA ALLUVIONE ROMAGNA

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GENAZZANO - Infiorata, una festa di colori che resiste dal 1883

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.