nucleare

Nell’Unione Europea è scontro sul nucleare

Una parte dei ministri dell’ambiente degli Stati membri non considera verde questa energia e la boccia

Scontro in Commissione Europea ed Europarlamento sull’energia nucleare perché, pur avendo emissioni quasi a zero, non rispetta le regole di non nuocere in modo significativo sull’ambiente, come vogliono gli obiettivi della cosiddetta Tassonomia Verde che però alla luce di queste considerazioni potrebbe cambiare. Eppure, non sono pochi a dire che per la transizione ecologica è necessario affidarsi anche a questo tipo di energia, certo di ultima generazione, con tecnologie innovative (sembra che sia d’accordo anche il nostro ministro Cingolani, responsabile del ministero della transizione ecologica). Certi ministri dicono anche no a considerare sostenibili le centrali a gas con un limite di emissioni di 270 g di anidride carbonica equivalente per kWh. Austria e Lussemburgo, ad esempio (nettamente contrari all’uso del nucleare con spagna e Danimarca), hanno sottolineato che il denaro europeo non può essere utilizzato per le centrali nucleari o a gas. Le regole sui green bond del Next Generation Eu, infatti,  garantiscono agli investitori che i fondi raccolti non saranno destinati a gas e nucleare.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Ryder Cup, Bertucci e Marullo denunciano ritardi nei lavori

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *