L’indoor rowing (o canottaggio a terra): a maggio i campionati

Ecco come partecipare alla 20° edizione della manifestazione il 21 e 22 aprile allo stato dei marmi

I grandi interpreti dell’Indoor Rowing italiano ed internazionale sono in fermento.  Sabato 21 e domenica 22 maggio 2022 Roma tornerà ad ospitare il C2 Open Rowerg Championships, evento internazionale giunto quest’anno alla 20° edizione.  Dopo un anno di stop a causa della pandemia si tornerà a vogare in presenza. E allo Stadio dei Marmi, vero e proprio tempio dello sport romano. Una location spettacolare dove per la prima volta verrà allestito il campo di gara e dove campeggerà un grande schermo LED dal quale sarà possibile seguire in diretta gli andamenti delle gare.  Sarà una grande festa dello sport, del benessere e dell’inclusione, dove ognuno è protagonista, dall’olimpionico del canottaggio, all’amatore che si allena a casa, nessuno escluso.

Fra i sicuri partecipanti che daranno lustro alla manifestazione il rugbista Andrea Lo Cicero, da sempre appassionato e praticante di indoor rowing per i suoi allenamenti, Luca Agoletto, campione Olimpico di Pararowing, e il medagliato Olimpico e pluri campione del mondo di canottaggio Bruno Mascarenhas in veste di speaker affiancato dal popolare giornalista, autore e conduttore di Sky Francesco Castelnuovo.

LEGGI ANCHE  F1 | La Ferrari porta novità in Spagna per battere Red Bull

È prevista una partecipazione davvero importante di atleti di ogni età e abilità per sfidarsi sui remoergometri, vogatori prodotti dalla casa Statunitense Concept2 che riproduce fedelmente a terra il gesto del canottaggio.

I RowErg Concept2 sono stati adottati come strumento essenziale per allenamento, testing e selezione dal mondo del canottaggio e anche dalla Federazione Italiana. L’indoor rowing però non è praticato solo dai canottieri, sportivi di ogni disciplina e frequentatori abituali di palestre, riconoscono il grande valore della disciplina perché oltre a simulare la vogata, che utilizza tutti i principali gruppi muscolari ed è quindi un’attività per la preparazione cardiovascolare eccezionale, inoltre l’azione è priva di impatti e il peso è sostenuto sul carrello quindi non presenta rischi di infortuni. La resistenza è ad aria, e risponde all’impegno muscolare dell’utente.

La tecnologia permette inoltre agli atleti, attraverso il monitor al quale è collegato ogni vogatore, di seguire con dati precisi e confrontabili la propria prestazione e i propri progressi tecnici.  In occasione della gara, i vogatori vengono collegati insieme via cavo e l’andamento di ogni gara viene trasmesso su un grande schermo a LED.  La disciplina dell’ Indoor Rowing, è riconosciuta dal CONI sott’egida della Federazione Italiana Canottaggio, e si svolgono campionati nazionali, continentali e mondiali sempre sugli attrezzi marcati Concept2.

LEGGI ANCHE  Fonte Nuova - Studenti podisti Contro la fame nel mondo: tre giorni di gare alla Pirandello

Il comitato organizzatore ha aperto in questi giorni le iscrizioni alle gare di Roma.  Saranno quattro i campionati previsti nel contesto dei C2 Open RowErg Championships:
·       C2 Open su 2000m
·       C2 Sprint su 500m
·       C2 Team (staffetta 4 x 500m)
·       C2 Campionato Speciale (riservato ad atleti con disabilità intellettive)

Possono partecipare rowers di ogni età. Le categorie di età vanno dagli 8 anni agli over 80. Sono previste gare riservate a tutte le categorie di pararowing, per atleti con varie tipologie di disabilità.

La manifestazione gode del patrocinio della Federazione Italiana Canottaggio, della Regione Lazio e dell’ente di Promozione sportivaASI Nazionale.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *