TIVOLI – Viabilità, apre l’incrocio tra via Radiciotti e via Campolimpido

La giunta Proietti dà mandato agli uffici di studiare la soluzione

L’obiettivo è decongestionare la strada principale del quartiere, un’arteria stretta e senza marciapiedi teatro di frequenti ingorghi.

Per questo l’amministrazione comunale di Tivoli ha deciso di aprire il libero transito in via Giuseppe Radiciotti a Campolimpido. Lo stabilisce la delibera 142 con la quale mercoledì 22 giugno la giunta del sindaco Giuseppe Proietti ha dato mandato agli uffici di studiare una soluzione viaria.

Spetterà al dirigente del Settore Lavori Pubblici predisporre un progetto di fattibilità tecnico economica dell’opera contenente la stima dei costi per l’acquisizione e la sistemazione della sede stradale con contestuale apertura al libero transito del tratto di via Giuseppe Radiciotti incrocio con via di Campolimpido, all’altezza di via San Carlo Borromeo.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Acque Albule Spa, nominato il nuovo Cda

La giunta ritiene l’intervento necessario in quanto collocato all’interno di un contesto edilizio – urbanistico a carattere prevalentemente residenziale in via di espansione, ma soprattutto perché la principale arteria di scorrimento, via di Campolimpido, risulta spesso molto trafficata.

Il sovraccarico di traffico deriva dalla presenza di attività commerciali a servizio del quartiere e di 2 plessi scolastici in via Guerrino Libertucci e in via Croce in particolare durante tutto il periodo di vigenza dell’anno scolastico per il normale afflusso e deflusso degli studenti.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.