Vegliano la padrona morta, Nicky e Rex ora cercano casa

Da Ladispoli a Sant'Angelo Romano

Vegliano per giorni la padrona morta e ora cercano casa. E’ la storia di Nicky e Rex due cagnoloni liberati qualche giorno fa dalle guardia zoofile di Ladispoli e presi in affidamento da una volontaria di Sant’Angelo Romano, Francesca Albanese. Nella era una adozione ricevuta proprio grazie a Francesca, che saputo ciò che era successo ha immediatamente espresso il desiderio di prendere tutti e due i cani per onorare la memoria della loro padrona deceduta. C’è un dettaglio importante, però. Ai cani è stato evitato il canile, ma cercano ancora casa. Sono solo in stallo a Sant’Angelo. La volontaria non può tenerli, ha troppi animali già da accudire. “Niky e Rex”, ha fatto sapere la Francesca Albanese, “sono al sicuro e spero con tutto il cuore che quanto prima riescano a riprendersi da tutto quello che hanno dovuto passare e che il futuro regali ad entrambi tanta serenità e felicità anche se hanno perso e nella maniera più atroce la loro guida.

LEGGI ANCHE  Varicocele: cos’è, come si manifesta e che tipo di trattamento esiste

Ancora una volta l’unione, la collaborazione, il bene hanno fatto la differenza, tutti insieme siamo riusciti a salvare queste creature e lo continueremo a fare”. “Grazie”, ha aggiunto, “al comandante della polizia locale di Ladispoli, alle guardie zoofile Fare Ambiente Ladispoli, a Caterina Carlomagno, a Roberto Rausa, a Loredana Nunzi, a Francesca Belli, a Fiorella Febbo …Grazie veramente dal profondo del cuore ognuno di voi è stato di vitale importanza per aiutare Niky e Rex”

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.