GUIDONIA - Inseguimento e panico in strada, bloccato dalla Polizia

Un 23enne italiano alla guida di una Fiat 500 distrugge le volanti, le auto in sosta e investe un cane. Il suo pitbull morde un agente

Per sfuggire alle volanti le ha tentate tutte, affondando il piede sull’acceleratore, travolgendo auto, pedoni e animali.

Scene di straordinario Far West metropolitano a Guidonia Montecelio, dove oggi – venerdì 18 novembre – gli agenti del Commissariato di Tivoli hanno bloccato un giovane al termine di un inseguimento rocambolesco.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, tutto è accaduto poco dopo le ore 13 quando le volanti della Polizia sono intervenute davanti ad un bar di via Maremmana inferiore a Villanova, quartiere di Guidonia Montecelio.

Agli agenti era stata segnalata una lite tra una ragazza e un giovane che alla vista della volante si è dileguato alla guida di una Fiat 500 senza fermarsi all’alt.

LEGGI ANCHE  PALOMBARA SABINA - La mamma si addormenta mentre allatta, neonato muore in ospedale

A quel punto, è scattato l’inseguimento tra le strade di Villanova e La Botte dove il conducente dell’utilitaria ha travolto e danneggiato alcune vetture in sosta.

Stando alle prime informazioni raccolte, durante la fuga il ragazzo ha investito e ucciso un cane sfiorando alcuni passanti tra cui un bambino.

L’inseguimento è proseguito lungo via Pantano, la strada che collega la via Maremmana a Villanova con viale Roma a Guidonia.

All’altezza del chilometro 1 due volanti sono riuscite a bloccare la fuga della Fiat 500 dopo un impatto fortunatamente senza gravi conseguenze.

Bloccare e identificare il giovane è stato tutt’altro che facile.

All’interno della Fiat 500, infatti, viaggiava anche il pitbull del ragazzo: il molossoide si è avventato sul poliziotto che ha aperto la portiera azzannandolo alla mano.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA TIVOLI - Cave, via libera al ritombamento con fanghi e pezzi di travertino

Una volta ammanettato, il ragazzo è stato identificato in un 23enne italiano di Villa Adriana e accompagnato in ospedale.

Anche l’agente azzannato dal cane è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni Evangelista” di Tivoli per medicare la ferita lacero-contusa alla mano.

Il pitbull è stato preso in consegna dal Servizio Veterinario della Asl Roma 5.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.